A- A+
Spettacoli
Sanremo, Virginia Raffaele-Donatella Versace. Cachet dei valletti, polemica

Al festival di Sanremo e' il momento dei big in gara nella terza serata che tradizionalmente e' dedicata alle cover. E per Carlo Conti c'e' una valletta d'eccezione: Donatella Versace, anch'essa interpretata dalla bravissima Virginia Raffaele (trucco eccezionale... di cui lei stessa ha parlato sul palco), dopo Sabrina Ferilli e Carla Fracci. Per l'imitatrice, che chiama Conti "Charlie" e gli chiede se il suo colore scuro e' "water proof", un personaggio sopra le righe, che perde i pezzi (le resta subito in mano l'orecchio, mentre un occhio non si apre piu' malgrado abbia "fatto il tagliado" da poco). Un'esibizione esilarante che mette Virginia Raffaele al centro di questa edizione di Sanremo e che scatena le ironie sui cachet ricevuti dai valletti. Secondo alcune indiscrezioni, lei avrebbe ricevuto 30mila euro, ovvero 20mila euro in meno di Gabriel Garko, che avrebbe portato a casa 50mila euro. Secondo altri rumors, Gabriel Garko dovrebbe guadagnare invece 100 mila euro, mentre per Madalina Ghenea e Virginia Raffaele sarebbero stati disposti 70 mila euro. Sempre una bella differenza con il valletto, insomma. Che bello è bello, dicono gli spettatori (e in molti non sono nemmeno d'accordo). Ma la Raffaele è bella e bravissima.... si meritava di più.

Mentre loro cantano, il popolo del web si scatena. Patty Pravo e' l'artista piu' cliccata su Google della seconda serata e su You Tube e' 'Wake Up' di Rocco Hunt il video di maggiore successo con oltre 300mila visulizzazioni, seguito da Lorenzo Fragola che, con 'Infinite volte', supera le 180mila view. Terzo posto per Arisa e la sua 'Guardando il cielo' con oltre 150mila visualizzazioni. Enzo Bosso, che ieri sera ha commosso il pubblico dell'Ariston con la sua presenza e performance musicale, continua a interessare il web: in crescita del 200% le ricerche su di lui. Nella top ten dei piu' cercati sul web ci sono anche Nicole Kidman, Nino Frassica ed Elio e le storie tese.

Reunion dei Pooh all'Ariston, dopo 43 anni torna Fogli - La terza serata del Festival di Sanremo vive delle cover cantate dai big, delle performance comiche di Donatella Versace alias Virginia Raffaele. Ma il clou e' di certo la reunion sul palco dell'Ariston del piu' longevo gruppo musicale italiano, i Pooh. In occasione del cinquantennale dalla sua formazione, la band vede di nuovo insieme la formazione iniziale con Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Stefano D'Orazio, Red Canzian e Riccardo Fogli che torna con i Pooh dopo 43 anni. "Ho accettato subito l'invito dei fratelli: con loro faro' un viaggio fino al 31 dicembre di quest'anno", spiega Fogli a Carlo Conti. Molti concerti, infatti, quasi tutti sold out, sono previsti nel 2016 per la band. Dopo il 31 dicembre, spiega Roby Facchinetti, "ognuno riprendera' la sua strada. Di certo, pero', non abbandoneremo mai la musica". I Pooh sono la band dei record: 50 anni di carriera, oltre 3.000 concerti, una presenza di hit in classifica ineguagliabile. Il segreto di questa longevita' viene spiegato ancora da Facchinetti: "ogni anno dicevamo: che facciamo? E la risposta era semplice: andiamo avanti...". E questo per mezzo secolo. In attesa dei concerti in tutta italia, a marzo su Raiuno e' previsto un evento speciale dedicato alla band.

Caos sul voto giovani - La prima sfida con confronto diretto per le "Nuove proposte" è tra Miele e Francesco Gabbani. Passa Miele, ma la sala stampa segnala che il votatore, la macchinetta che permette alla giuria della sala stampa di votare (per il 50%, l'altro 50% arriva dal televoto del pubblico a casa) non funziona. Il voto si ripete, a passare stavolta è Francesco Gabbani (Amen), Miele (Mentre ti parlo) non passa il turno torna a casa. Ma chiede di essere riammessa in finale come quinto concorrente. Oggi il responso.

 

sanremo2

Guarda la gallery- Madalina Ghenea con una scollatura da brivido

Tags:
sanremopoohvirginia raffaelecover
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.