A- A+
Spettacoli
Selvaggia Lucarelli vs Marco Camisani Calzolari: "Sfigato". Lui: "Cyberbulla"

E' scontro su Facebook tra Selvaggia Lucarelli, che da gennaio sarà direttore del sito di Rolling Stone Italia, e Marco Camisani Calzolari, "digital veteran" e docente di "Business digital communication" all'Università di Pavia.

In un botta e risposta (tra l'altro non il primo di cui sono protagonisti sul web) Selvaggia Lucarelli scrive: "Ti ricordavo sfigato, ma non così tanto da fare il figo che sa, per poi non sapere neppure che la rivista si chiama Rolling Stone, senza S. Ahhh. Ciao digital veteran".

Marco Camisani Calzolari posta il messaggio di Selvaggia Lucarelli commentandola così: "Il primo atto pubblico da direttore. Cyberbulling, insulti e trolling. Iniziamo bene..."

Selvaggia lucarelli rolling stone screenshot
 

Selvaggia Lucarelli ribatte: "Dunque, tu e qualche decina di tuoi compagni di merenda siete lì a percularmi con argomenti tipo "tu non hai le zizze", "che parli di tette" e così via, poi arrivo io a darti dello sfigato (che non è bullismo, è un guizzo di verismo) e faccio cyberbullismo. (tra parentesi, sono anni che scrivi di me, del mio processo, delle mie tette, ma va bene, capisco la frustrazione e lascio correre. ) Interessante teoria. Quindi se aggiungo che sei anche un ridicolo sedicente esperto di web che sta incazzato col mondo perché non ce l’ha fatta, uno che da quando ha pubblicato in chiaro la sua password (ricordi friendfeed?) è lo zimbello del web, pettinato come Willy Wonka, in quale casella mi metti? Dirai: molestie! No. Te lo suggerisco io: vox populi. P.s. Ora continua pure a fare quello che fai con i tuoi amichetti che io no, non chiamo cyberbullismo. La parola la scomodo per cose serie. E tu di serio non hai manco la montatura degli occhiali. Ciao!

lucarelliDa Facebook
 

 

Pronta la risposta di Marco Camisani Calzolari: 1) Io non sono responsabile dei commenti sessisti degli altri. 
2) Il tuo processo ha fortemente a che fare col digitale e rientra nei miei temi. Non tu.
3) sedicente esperto di web anche no. Www.camisanicalzolari.com 25 anni solo di quello. informati...
4) “Non ce l’ha fatta”. Da piccolo volevo fare il divulgatore di digital e oggi ho due rubriche alla settimana sui programmi TV più importanti. Io sono felicissimo così...
5) “pubblicato in chiaro la password”. Non so di cosa parli. Mi confondi con qualcun altro...
6) Percularmi su come sono pettinato o sulla montatura dei miei occhiali è cyberbulling puro

 

Selvaggia Lucarelli direttore del sito di Rolling Stone Italia

 

Una firma autorevole, graffiante, profonda e con un sense of humour assolutamente particolare. Selvaggia Lucarelli, con 1.200.000 follower su Facebook, 800.000 su Twitter e 350.000 su Instagram è la donna più influente del web italiano, e forse anche la più temuta.

Dal prossimo gennaio sarà alla guida del mondo web di Rolling Stone Italia dove dirigerà tutti i contenuti: “Ho accettato con entusiasmo perché voglio svegliarmi tutte le mattine con una missione: rendere questo paese un po’ più rock” - dice Lucarelli – “Dirigere un sito che continui a occuparsi di musica ma si allarghi a politica, attualità e costume con un approccio rock e nuove firme con molta personalità. E perché in Italia, nel campo dell’editoria, non ci sono direttori donna (anche nell’online come in questo caso) se non nei femminili, come se alla fine le nostre principali competenze rimanessero moda e mascara. È ora di prendersi tutto, noi donne. Perfino la storia. E Rolling Stone è la storia!”.

L’editore Luciano Bernardini de Pace si dichiara entusiasta di avere una donna di cultura come Selvaggia Lucarelli al timone della realtà più importante del mondo Rolling Stone, quella digitale, che a oggi registra numeri in costante incremento: dagli oltre 1.400.000 utenti unici/mese con oltre 7.700.000 pagine viste/mese a Facebook con 394.000 follower, Instagram con 158.000 e Twitter con 128.000, Google+ con 136.000, fino a Spotify, dove Rolling Stone mantiene il primato come media più importante con le sue playlist.
 
Il direttore di Rolling Stone Giovanni Robertini è lieto di condividere con un’esperta della comunicazione come Selvaggia Lucarelli un progetto così importante:“Sono contento che il mondo web di Rolling possa avere un continuo e costante scambio - che coinvolgerà anche i nostri lettori e follower - con l’identità e la personalità forte e pop di una professionista come Selvaggia”.

Selvaggia Lucarelli è scrittrice (ha pubblicato un romanzo e un saggio umoristico entrambi per Rizzoli, quest’ultimo tra i libri più venduti del 2017), editorialista di cronaca, satira e costume per Il Fatto e protagonista di numerosi programmi tv tra cui, attualmente, “Ballando con le stelle” su Rai 1 e “Opinion Leader” per la tv de Il Fatto. È testimonial di Terre des Hommes, sostiene la campagna Eutanasia legale dal 2014 e ha pubblicato numerosi articoli e inchieste sul cyberbullismo. Vive a Milano. Ha un figlio di 12 anni che si chiama Leon e un fidanzato chef che si chiama Lorenzo. Ama i viaggi e la fotografia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
selvaggia lucarellirolling stonemarco camisani calzolari
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid

Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.