A- A+
Esteri

E' di 21 morti, 13 dei quali stranieri, il bilancio dell'attentato kamikaze compiuto dai talebani venerdi' sera a Kabul, in un famoso locale della citta', la Taverna du Liban, un ristorante libanese frequentato da diplomatici stranieri. Tra le vittime accertate due cittadini britannici, due canadesi e il rappresentante del Fondo Monetario Internazionale a Kabul, il libanese Wabel Abdallah, 60 anni; quattro di coloro che sono morti erano membri dello staff Onu nel martoriato Paese, quattro erano donne e, tra le vittime, figura anche il proprietario libanese del ristorante che ha cercato di rispondere al fuoco dei terroristi.

Considerato uno dei luoghi di ritrovo dei diplomatici stranieri e degli operatori umanitari anche afghani a Kabul, la Taverna venerdi' sera era molto affollata, in coincidenza con quella che e' la festa settimanale in Afghanistan. Come molti dei ristoranti di Kabul i commensali prima di entrare vengono sottoposti a rigidi controlli di sicurezza, perquisiti da guardie armate e passano attraverso almeno due porte di acciaio prima di poter entrare. Ma evidentemente non e' bastato: un terrorista si e' prima fato esplodere all'entrata del locale, poi altri hanno fatto irruzione all'interno cominciando sparare all'impazzata sui presente. Nella notte l'operazione per mettere in sicurezza la zona e' andata avanti per ore perche' la polizia temeva che qualche terrorista, approfittando delle tenebre, potesse essersi nascosto. L'attacco e' stato rivendicato dai talebani: un portavoce ha spiegato che e' stata la risposta all'attacco aereo statunitense nella provincia di Parwan, martedi' notte, che -secondo il presidente afghano, Hamid Karzai -ha ucciso sette bambini e una donna.

Ci sono anche due cittadini statunitensi tra le vittime dell'attentato, venerdi' sera, in un ristorante libanese a Kabul. Lo ha reso noto l'ambasciata americana nella capitale afghana.

Tags:
afghanistankabulmorti
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Volvo C40 Recharge ispira anche una collezione fashion

Volvo C40 Recharge ispira anche una collezione fashion


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.