A- A+
Esteri
Presidenziali Usa, Joe Biden supera Hillary Clinton

Ci sono tanti motivi che spingono i media americani a parlare della possibile candidatura alle primarie democratiche per le presidenziali del vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Ora, ce n'è uno in più: secondo l'ultimo sondaggio della Quinnipiac University, Biden è più competitivo di Hillary Clinton contro i primi tre candidati repubblicani; inoltre, le opinioni favorevoli su di lui superano quelle nei confronti dell'ex first lady.
Se Biden fosse il candidato democratico, batterebbe Donald Trump di otto punti percentuali (48 contro 40 per cento), Jeb Bush di sei punti (45 contro 39 per cento) e Marco Rubio di tre punti (44 contro 41 per cento). Clinton, invece, batterebbe Trump solo di quattro punti percentuali (45 contro 41 per cento), Bush di due punti (42 contro 40 per cento) e Rubio di uno (44 contro 43 per cento).

L'83% degli elettori democratici considera favorevolmente Biden, mentre solo il 76% ha un'opinione positiva di Clinton e il 54% di Bernie Sanders, al momento il rivale più temibile per Clinton. Tra tutti gli elettori registrati, Biden gode del 48% di opinioni favorevoli, contro il 39% per Clinton e il 32% per Sanders. "Nota per Biden: a loro piaci, piaci veramente, o piaci più degli altri" ha commentato Tim Malloy della Quinnipiac University, presentando i risultati del sondaggio. Le buone notizie, per Clinton, continuano ad arrivare comunque dalla corsa democratica alla nomination: secondo il sondaggio, il 45% voterebbe per lei, il 22% per Sanders e il 18% per Biden.

Paragonando i dati con quelli del sondaggio del 30 luglio, però, non si può non notare che Clinton ha perso dieci punti percentuali - visto che godeva del 55% dei consensi - che Sanders (22%) e Biden (al momento al 17%) si sono equamente spartiti. Tra i repubblicani, continua a salire Trump, che ha guadagnato otto punti percentuali e ora è al 28 per cento: il suo vantaggio sui rivali - sedici punti percentuali - non era mai stato così elevato. A impressionare è il crollo dei consensi per l'ex governatore della Florida, Jeb Bush, che ha perso altri tre punti ed è sceso al terzo posto con il 7%, insieme a Ted Cruz e Marco Rubio, alle spalle di Ben Carson, il neurochirurgo in pensione, che ha il 12 per cento, il doppio di un mese fa.

Tags:
clitonbiden
in evidenza
Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

GF VIP 2021

Jo Squillo in burqa per le donne
La protesta scade nel ridicolo

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.