A- A+
Esteri
Bandiere bianche sul ponte di Brooklyn. Svelato il mistero: blitz artistico

Non c'entra il terrorismo, non è stato un set cinematografico clandestino e non si è nemmeno  trattato di una bravata. Ad issare le due bandiere bianche comparse all’alba del 22 luglio scorso in cima ai due archi principali del ponte di Brooklyn (New York) al posto di quelle americane sono stati due artisti tedeschi. A quasi un mese di distanza Mischa Leinkauf e Matthias Wermke hanno rivendicato il gesto. 

Il gesto era pensato per celebrare la memoria di due costruttori: l’anniversario della morte di John Roebling – l’ingegnere tedesco che progettò il ponte diventato simbolo della città – avvenuta il 22 luglio del 1869 e quella di suo figlio Washington che continuò i lavori dopo il decesso del padre e che si spense il 21 luglio del 1926. 

Intervistati dal New York Times i due artisti hanno spiegato di non essere mossi da nessun sentimento anti-americano, anzi. Per loro il ponte è simbolo di libertà e creatività.

Tags:
pontebrooklynbandiera
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.