A- A+
Esteri
Bruxelles sdogana le “persone elettroniche”

Electronic persons

L’Agenzia Reuters riferisce che mentre l’Italia si trastulla a mare, l’Unione Europea - senza altri problemi urgenti sull’orizzonte - è impegnata nel decidere se delegare alla Commissione guidata da Jean-Claude Juncker il potere di ridefinire i robot guidati dall’intelligenza artificiale come “persone elettroniche”, con i relativi diritti e doveri che la “electronic personhood” comporterebbe.

Visto come tali sistemi tardino a emergere, la questione potrebbe non sembrare urgente, ma lo è per Bruxelles, perché la mossa potrebbe rendere tassabili i redditi generati dagli automi intelligenti.

Nasce ovviamente la questione di come obbligare i robot a pagare. I soliti metodi umani - la minaccia della galera, il sequestro dell’auto - non parrebbero applicabili. Forse è questa la chiave di lettura con cui considerare un’altra notizia della stagione, riportata dalla BBC. Un’équipe di ricercatori alla Leibniz University di Hannover, in Germania, ha fatto sapere che sta sviluppando un sistema nervoso artificiale per i robot di modo che possano provare dolore.

Per dirlo con i Righeira, l’estate sta finendo. Da venerdì prossimo la Nota Diplomatica ritornerà al solito formato esteso.


A presto, James

Tags:
electronic persons
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.