A- A+
Esteri


L'ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi e gli ex premier inglese, israeliano e spagnolo, rispettivamente Tony Blair, Ehud Olmert e Josè Maria Aznar, sono in Texas per celebrare un amico: George W. Bush. Si tiene infatti la cerimonia di inaugurazione del monumentale museo-biblioteca dedicato all'ex presidente americano, alla quale non manca anche il presidente Barack Obama e gli altri ex inquilini della Casa Bianca ancora in vita: Bill Clinton, Bush padre e Jimmy Carter.

L'apertura dell'istituzione potrebbe aiutare a riscattare la figura del presidente (in risalita secondo un recente sondaggio nazionale), senza tuttavia provare a mettere nel dimenticatoio le sue scelte più criticate e controverse. Anzi, la strategia sarò proprio opposta. Che cosa avresti fatto al suo posto in Iraq? E con le banche di Wall Street? Grazie a dei giochi interattivi che verranno installati al museo, tutti i visitatori potranno mettersi nei panni dell'ex presidente e prendere le proprie decisioni.
 
Come ha fatto notare il New York Times, l'istituzione dedicata a Bush, la tredicesima di questo genere intitolata a un ex presidente, è la prima ad essere stata progettata nell'epoca in cui domina il digitale: per questo non potevano mancare installazioni e video interattivi. Il complesso, un edificio da 250 milioni di dollari, metterà in evidenza quali fossero i propositi di Bush, tra cui tagli alle tasse e programmi per aiutare i bambini svantaggiati, e le ragioni per cui è ricordata la sua presidenza: guerra al terrorismo dopo l'attentato alle Torri Gemelle e crollo dell'economia.

Tags:
bush
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.