A- A+
Esteri

E' polemica in Francia per il fatto che Carla Bruni abbia viaggiato gratis, a giugno, su un volo andata e ritorno Parigi-New York.A scatenare la polemica sono stati i sindacati dell'Air France che protestano per il fatto che, a fronte della crisi in cui versa la compagnia di bandiera, la legge preveda ancora che gli ex capi di Stato e i loro coniugi possano viaggiare gratis a bordo della compagnia di bandiera.

La denuncia, come riporta il quotidiano online L'Expansion, è arrivata oggi dal sindacato Sud Aerien che ha spiegato i fatti. Il viaggio sarebbe dovuto costare alla Bruni circa 500 euro, una somma pari alle tasse aeroportuali. Ma queste ultime, fanno notare i sindacati, sono stati rimborsati dalla compagnia.

"Non è personalmente contro Carla Bruni Sarkozy che la ce la prendiamo ma questo fatto arriva in un momento in cui si chiede ai dipendenti di accettare sacrifici sociali e economici. Ci fanno credere che la situazione è catastrofica ma politici e dirigenti di Air France e i loro amici continuano a considerare che la compagnia come una cosa privata".

Tags:
carla bruni
in evidenza
Aryna Sabalenka, nuova imperatrice del tennis mondiale

La "tigre di Minsk"

Aryna Sabalenka, nuova imperatrice del tennis mondiale


in vetrina
Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs


motori
Dacia cresce del 9% in un mercato in crisi

Dacia cresce del 9% in un mercato in crisi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.