A- A+
Esteri
Catalogna: ricorso a Corte costituzionale contro il 155 su commissariamento

Catalogna: ricorso a Corte costituzionale contro l'articolo 155 su commissariamento

I gruppi al Senato dei partiti indipendentisti catalani Erc e il Pdecat hanno presentato un ricorso alla Corte costituzionale spagnola per impedire vengano trasmesse al Senato le misure contro la Generalitat catalana, decise dal governo, previste dall'attivazione dell'articolo 155. I portavoce di Erc, Mirella Cortés, e del Pdecat, Josep Lluís Cleries, hanno spiegato che sono due i motivi fondamentali che hanno portato a questo ricorso. Il primo riguarda una disparità di trattamento a carico dei loro senatori, con la violazione dei loro diritti: si sostiene che nel trasmettere al Senato le richieste del governo, si sarebbe dovuto sentire prima la Giunta dei portavoce, organo in cui è rappresentata la maggioranza dei gruppi, mentre sono stati sentiti solo tre di essi, ovvero Pp, Psoe e Pnv. Il secondo motivo riguarda il fatto che il pacchetto di misure presentate dal governo, che comprende la sostituzione di funzionari eletti, non è conforme alla Costituzione.

Catalogna, Puigdemont, Madrid vuole distruggerci, andiamo avanti!

"Non perdiamo tempo con chi ha gia' deciso di distruggere l'autogoverno della Catalogna": cosi' il presidente catalano Carles Puigdemont su Instagram a proposito della sua decisione di non andare al Senato di Madrid. "Andiamo avanti!" conclude il President

Tags:
catalognacatalogna corte costituzionalepuidgemont
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.