A- A+
Esteri
Assassinio Litvinenko, Corte europea Cedu: "Fu Mosca la responsabile"
 Litvinenko in sopedale a Londra (ipa)

Corte europea Cedu, fu la Russia la responsabile dell'assassinio di dell'ex agente del Kgb, divenuto poi un dissidente e avvelenato a Londra con il polonio 210 nel 2006

Sulla morte di Alexander Litvinenko si è pronunciata la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU). Era stata la vedova, Marina Litvinenko, a presentare un ricorso contro Mosca chiedendo un risarcimento milionario. La Russia ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nella morte dell'ex agente. Acerrimo critico del presidente Vladimir Putin, fuggito nel Regno Unito, Litvinenko, 43 anni, fu avvelenato bevendo te' verde mischiato con il potente isotopo radioattivo, al Millennium Hotel di Londra. 

Cremlino: "Accuse di Strasburgo infondate"

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha bollato come "infondate" le conclusioni della Corte europea dei diritti umani sul caso dell'ex agente del Kgb Alexander Litvinenko.

Commenti
    Tags:
    litvinenkoceducedu corte europeacorte cedu





    in evidenza
    Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

    Inverno continuo

    Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

    
    in vetrina
    Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

    Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


    motori
    Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

    Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.