A- A+
Esteri
Cyberguerra, 5 ufficiali cinesi ricercati dall’Fbi

Gli Stati Uniti hanno presentato accuse formali nei confronti di cinque ufficiali dell’esercito cinese, per avere violato i sistemi informatici di compagnie statunitensi allo scopo di trafugare segreti industriali. Lo fanno sapere fonti anonime interne all’amministrazione Usa.

È la prima volta che si verifica un caso simile, in cui gli imputati sono accusati di furto di segreti commerciali e spionaggio industriale. Secondo le accuse, gli hacker cinesi avrebbero attaccato i sistemi di industrie nel campo nucleare, metallurgico e dell’energia solare. Sono sei le compagnie statunitensi dei settori nucleare, metallurgico e solare che sono state oggetto di spionaggio industriale da parte di ufficiali militari cinesi. Fra le società colpite ci sono anche Alcoa e Westinghouse.

Il ministro della Giustizia Usa, Eric Holder, ha dichiarato che Washington non tollererà qualunque tentativo di governi stranieri di sabotare le compagnie americane. «In modo sistematico aziende americane hanno subito furti di informazioni da parte di cinque hacker cinesi dell’esercito cinese - ha detto Holder - È arrivata l’ora di reagire contro questi atti di cyber-spionaggio che hanno come unico scopo aiutare in modo illegale l’industria di Pechino».

Tags:
cinausa
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.