A- A+
Esteri
Coree, storico vertice Moon-Kim: diretta tv e cena

La Corea del Sud sospende le trasmissioni di propaganda al confine con la Corea del Nord, in vista dello storico vertice del 27 aprile, che vedra' seduti allo stesso tavolo - anche per una cena ufficiale - i leader dei due Paesi divisi dal trentottesimo parallelo. Il summit tra il presidente sudcoreano, Moon Jae-in, e il leader di Pyongyang, Kim Jong-un, e' uno degli appuntamenti piu' attesi per la risoluzione della questione nucleare nordcoreana, assieme al successivo vertice tra lo stesso Kim e il presidente Usa, Donald Trump, previsto entro l'inizio di giugno prossimo.

La Casa Blu, l'ufficio presidenziale di Seul, ha comunicato oggi i dettagli dell'accordo finale in vista del faccia a faccia di venerdi' prossimo. L'incontro nella localita' frontaliera sudcoreana di Panmunjom comincera' prima di mezzogiorno (le 5:00 in Italia). Corea del Nord e Corea del Sud, ha spiegato il portavoce di Moon, Kwun Hyuk-ki, hanno raggiunto, attraverso tre round di colloqui, accordi sul protocollo da osservare, sulla sicurezza e sulla trasmissione in diretta tv dell'evento, che comprendera', secondo gli ultimi dettagli diffusi oggi, la copertura anche prima dello storico attraversamento del confine da parte di Kim, il primo in assoluto che verra' compiuto da un leader del Nord.

Il summit sara' il primo a svolgersi a sud del confine, dopo che i primi due, nel 2000 e nel 2007, si erano tenuti a Pyongyang. La decisione di spegnere le stazioni di altoparlanti che rimandano a volume altissimo messaggi di propaganda e brani musicali delle band del pop coreano e' stata presa per "ridurre le tensioni militari e creare un clima di colloqui pacifici", ha reso noto il ministero della Difesa di Seul. I messaggi al confine erano cominciati nel 1963. L'ultima volta erano stati interrotti nel 2015, in seguito a colloqui di alto livello che avevano portato a una distensione, ma lo stop duro' pochi mesi: le trasmissioni ripresero nel gennaio 2016, dopo il quarto test nucleare condotto da Pyongyang.

A quattro giorni dall'evento, il clima e' segnato da sviluppi positivi: venerdi' scorso e' stata aperta la linea di comunicazione diretta tra Moon e Kim, e poche ore dopo il leader del regime ha annunciato lo stop ai test missilistici e nucleari e lo smantellamento del sito di Punggye-ri, dove sono stati effettuati tutti e sei i test nucleari, l'ultimo e piu' potente dei quali il 3 settembre scorso. Gli Usa hanno avvertito che non ci saranno concessioni (sulle sanzioni) prima dello smantellamento dell'arsenale.   Moon oggi ha definito l'ultima apertura "un'importante decisione per la completa denuclearizzazione della penisola" e un "via libera che aumenta la possibilita' di successo dei summit. Il "benvenuto" all'iniziativa e' arrivato anche dal Cremlino.

Tags:
corea del nordcorea del sudkim jong-unmoon jae-in
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.