A- A+
Esteri

Bill De Blasio celebra la vittoria ballando. Il neo sindaco di New York si è esibito a ritmo di Smack down, un passo di danza che ormai è una sorta di marchio di fabbrica della famiglia. Non è la prima volta che Bill,la moglie Chirlane e i due figli Dante e Chiara si esibiscono in tale prestazione: una sorta di "rito" scaramantico fatto durante tutta la campagna elettorale che, a quanto pare, ha portato fortuna.
 Paladino della classe media e operaia, De Blasio deve il suo successo anche alla sua famiglia: la moglie Chirlane McGray, 59enne afroamericana con un passato da omosessuale, che da sempre si batte per i diritti dei gay; il figlio Dante, 15 anni e testimonial dei video che sulla rete sostengono il padre (hashtag twitter compreso); e Chiara, afro nel look come la mamma. Proprio Dante e' diventato, grazie all'hashtag #Fromentum, simbolo della lotta contro lo "stop and frisk", la pratica che consente alla polizia di New York di fermare e perquisire senza discriminazione i giovani ritenuti "sospetti", dando via libera cosi' ad abusi e maltrattamenti, in particolari sui ragazzi che vivono nei quartieri periferici della citta'. La pettinatura cotonata di Dante, in perfetto stile Afro, ha guadagnato la simpatia dei newyorchesi ed e' diventata una delle chiavi emotive del successo del padre.

Tags:
new yorkde blasiodante
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.