A- A+
Esteri
Luttwak ad Affaritaliani.it: Putin ha vinto. Un pezzo di Ucraina è suo


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


C'è il rischio di un conflitto militare tra Russia e Occidente per la questione ucraina?
"Renzi ha già mobilitato i bersaglieri per andare in Ucraina? Non mi sembra".

E quindi che cosa succede?
"Il gioco di Putin è quello di ritaglirasi la fetta più grande dell'Ucraina ma senza incappare in combattimenti".

E come fa?
"La volontà bellica dei paesi europei è quasi zero e lui può prendersi così una gran bella fetta dell'Ucraina. Non c'è la volontà di un combattimento, semmai il pericolo è il non combattimento".

E le conseguenze quali saranno?
"Si ritornerà alla situazione in cui ogni paese europeo dovrà preoccuparsi di proteggere le proprie frontiere e dal multilateralismo si tornerà all'unilateralismo. Non solo...".

Dica...
"Ci si avvicina alla proliferazione nucleare ovunque. Se un paese come l'Iran aspira a avere le armi atomiche, perché non potrebbe farlo la Polonia che è mille volte più avanzata? A Varsavia la Nato vale zero e i polacchi possono farsi il nucleare in un anno".

Torniamo all'Ucraina...
"E' in atto un'aggressione e nessuno vuole occuparsene. L'aggressione così non se ne va via".

Ma Putin dice che difende le popolazioni russofone che abitano l'Ucraina orientale...
"E io devo aiutare mia zia e quindi bombardo Voghera? Su, dai. Aiutare vuol dire bombardare la gente? Putin vuole un pezzo dell'Ucraina. La questione della popolazione civile è solo una scusa, a Putin non gli importa nulla se i civili vivono o muoiono. Fa ridere i polli l'idea che Putin si muova per ragioni umanitarie. Solo i greci potrebbero crederci".

E l'America che cosa farà?
"Gli Stati Uniti possono intervenire, Obama no. Questa Amministrazione ha dato le dimissioni in politica estera, a parte dichiarazioni vuote e inutili".

Quindi?
"Gli europei non vanno in Iraq e in Afghanistan. Ora in Ucraina tocca loro e Obama è pronto ad appoggiare lealmente l'azione europea per difendere il principio della pace. Se gli europei vogliono continuare a pianificarsi le vacanze alle Maldive pensando che gli Usa si occupino per loro dell'Ucraina si iludinono e si sbagliano di grosso".

Cosa farà Obama?
"Gli Usa sono pronti ad appoggiare lo zero dell'Europa. Quindi Putin vince e si prende un pezzo di Ucraina. Il suo interesse si chiama espansione. La Federazione Russa è lo stato più più grande del mondo non a caso, ma come risultato di secoli di espansione".

Tornerà l'Unione Sovietica?
"No, solo pochi pensionati rivogliono l'Urss. La Russia è formidabile anche senza Urss".

E la Bielorussia?
"I bielorussi stanno zitti e se dicono qualcosa e non cooperano al 100% non esistono dopo 5 minuti. Renzi è pronto a mandare i bersaglieri per difendere i bielorussi? Insomma, la storia si ripete".

Lettonia, Lituania ed Estonia sono a rischio?
"Noi, i paesi baltici sono al sicuro. I russi li avevano ma non li considerano una cosa loro".

Azerbaigian e Georgia?
"Stanno zitti e obbediscono. Hanno abbandonato ogni velleità. Il Kazakistan si tiene defilato ma cooperante con Mosca. I kazaki hanno paura ma hanno anche rispetto per i russi. Non certo per gli europei".

E Pechino?
"La Cina è neutrale. Non è un'alleata di Putin ma nemmeno una nemica".
 

Tags:
edward luttwakputinucrainarussia
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.