A- A+
Esteri

Il ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, ha chiesto oggi all'Egitto di liberare l'ex presidente islamista Mohamed Morsi, arrestato il 3 luglio dopo la sua destituzione da parte dell'esercito. "Chiediamo che sia posto fine a tutte le misure che limitano la libertà di movimento di Morsi", ha dichiarato il ministro, citato in un comunicato.

Mercoledì, il portavoce del ministero degli Esteri egiziano, Badr Abdelatty, aveva affermato che Mohamed Morsi si trovava "in un luogo sicuro, per la sua propria incolumità", che era "trattato degnamente" e che non era "al momento oggetto di nessuna inchiesta".
 

EGITTO: UN POLIZIOTTO UCCISO NEL NORD DEL SINAI - Un poliziotto egiziano è stato ucciso e un altro gravemente ferito in un attacco con granate a una postazione di controllo nel nord della penisola del Sinai. Anche nella citta' di el-Arish e' stata attaccata da uomini armati una stazione di polizia. La zona settentrionale della penisola del Sinai, al confine con la Striscia di Gaza e con la Palestina, e' diventato un rifugio di estremisti islamici che attaccano di frequente le forze di sicurezza in Egitto e in Israele; e gli attacchi si sono moltiplicati dopo l'estromissione dal potere, il 3 luglio scorso, del presidente egiziano, Mohamed Morsi.

Tags:
egittotensionepoliziotto
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.