A- A+
Esteri
egitto proteste (11)

Ci prova l'Unione Europea a mettere ordine nel caos egiziano. Madame Pesc, Catherine Ashton, alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza, e' arrivata al Cairo per chiedere che cessino le violenze e che le parti in causa avviino un processo di transizione "pienamente inclusivo". Il capo della diplomazia europea incontrera' i vertici del Paese -dal presidente 'ad interim', Adly Mansour, al vicepremier e titolare della Difesa, il generale, Abdel Fattah al Sisi, oltre a uomini del partito Liberta' e Giustizia, braccio politico della Fratellanza Musulmana, di Tamarud, il cartello di opposizioni che ha organizzato le imponenti proteste di fine giugno- ma non e' detto che il suo appello verra' raccolto.

Perche' i sostenitori del deposto presidente, Mohamed Morsi non mollano. Gli islamisti hanno chiesto di scendere in piazza domani per la "marcia del milione di persone": marceranno all'insegna dei "martiri del colpo di Stato", ha fatto sapere l'Alleanza anti-Golpe dei gruppi islamisti che stanno organizzando le proteste in Egitto. Lanciando volantini dagli elicotteri, l'esercito ha chiesto a quanti sono ancora accampati dinanzi alla moschea di Rabaa al-Adawiya di rinunciare alle violenza e che si tengano lontani dalle installazioni militari.

E mentre nella penisola del Sinai, divenuto un altro focolaio di instabilita', un soldato e' rimasto ucciso e un altro ferito nell'ennesimo attacco di miliziani armati, al Cairo sono stati arrestati due dirigenti del partito islamista moderato al-Wasat: la polizia li ha rinchiusi nel carcere di Tora, alla periferia del Cairo, lo stesso dove si trovano l'ex rais Hosni Mubarak, ei suoi due figli. Aboul-Ela Madi, presidente di al-Wasat, e il suo vice, Essam Sultan, accusati di istigazione alla violenza, sono stati arrestati in un raid prima dell'alba nel quartiere cairota di Muqatam: i due, che avevano una notevole quantita' di denaro in euro, si erano rifugiati in un edificio in costruzione. L'arresto di Madi e Sultan, strenui sostenitori del deposto presidente Mohamed Morsi, segue di qualche settimana quello degli altri leader islamisti, fermati all'indomani del golpe militare. Sultan e' accusato tra l'altro di aver aizzato le violenze di fronte alla sede della Guardia Repubblicana, lo scorso 8 luglio, e in cui morirono 51 persone.

Tags:
egittoguerramorsifratelli musulmani
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Mercedes, gli show room si trasformano in point of Experience

Mercedes, gli show room si trasformano in point of Experience

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.