A- A+
Esteri


Di Alberto Maggi

Certo, è difficile esultare per un golpe. Soprattutto se militare. Ma quanto è accaduto in Egitto con la destituzione del presidente Morsi era l'unica soluzione possibile. I Fratelli Musulmani avevano ormai l'appoggio soltanto del 15% della popolazione e le folle oceaniche in piazza Tahrir al Cairo e in altre città del Paese dimostrano che nonostante la vittoria del partito di Morsi alle elezioni le successive mosse del governo islamista avevano allontanato il popolo dal potere.

L'Egitto, con una fortissima minoranza cristiana, è sempre stato laico e non poteva e non voleva accettare di diventare una seconda repubblica iraniana. E quindi l'intervento dei militari è servito ad assecondare un processo democratico e popolare volto a fermare una deriva pericolosa per l'intera area mediorientale (Israele in testa). Evitando una guerra civile e un bagno di sangue, l'esercito ha sospeso la democrazia per accompagnare la fragile società egiziana verso una transizione meno traumatica di quella portata avanti con Morsi. Nessuno rimpiange Mubarak, certamente, ma ciò che è chiaro è che non si possono prendere i sistemi democratici occidentali e trapiantarli nei paesi arabi. Vanno trovati correttivi, come è accaduto nella Russia post-sovietica, altrimenti la primavera si trasforma in inverno. E nessuno vuole scegliere tra le dittature decennali e tiranniche e il fondamentalismo islamico.

@AlbertoMaggi74

Tags:
egittomorsi
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.