A- A+
Esteri

Il consiglio dei ministri economici dell'Unione europea ha raggiunto la notte scorsa, dopo 16 ore di negoziato, un accordo sul bilancio comunitario per il 2014, che prevede impegni per 142,6 miliardi, come previsto dalla proposta iniziale della Commissione ma inferiore a quanto richiesto dal Parlamento (143,1), e pagamenti per 135,5, leggermente inferiore rispetto ai 136,1 proposti dall'esecutivo e ai 136,4 del Parlamento.

Inoltre, i 28 hanno deciso anche di completare gli stanziamenti del bilancio 2013, necessari per rispettare gli impegni della politica di coesione (3,9 miliardi) e per sostenere i paesi del centro Europa colpiti da inondazioni la primavera scorsa (400 milioni). Il viceministro dell'Economia Stefano Fassina, che ha rappresentato l'Italia durante il negoziato, ha espresso soddisfazione per la scelta di dedicare maggiori risorse nel 2014 alle misure legate alla sicurezza e in particolare al potenziamento di Frontex, e di concedere una maggiore flessibilita' ai fondi di coesione.

Tags:
bilancioeuropa
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.