______

Un'italiana dispersa nelle Filippine e' stata ritrovata morta, probabilmente per un infarto, e altre due persone mancano ancora all'appello mentre tutti gli altri di cui non si avevano notizie sono stati contattati. Lo ha riferito il ministro degli Esteri, Emma Bonino, a margine della conferenza mondiale 'Science for Peace' in corso a Milano.

"Ce ne mancano due soli all'appello", ha detto la titolare della Farnesina facendo il gesto di incrociare le dita. La Bonino ha spiegato che "una delle persone disperse e' stata ritrovata, ma e' deceduta pare a causa di un infarto, per il tifone. Gli altri di cui avevamo segnalazione sono tutti monitorati". Dopo il passaggio del tifone Haiyan erano stati 14 gli italiani di cui non si avevano notizie. Quanto agli ultimi due dispersi il ministro avanza anche la possibilita' che "non si riescano a mettere in contatto con l'Italia perche' i cellulari non funzionano" e i collegamenti sono inesistenti.

Con le "iniziative private" l'Italia ha gia' raccolto un milione e 100 mila euro per gli aiuti alle Filippine dopo il tifone Haiyan, soldi che "vanno ad aggiungersi" a quelli che il governo italiano ha gia' messo "sui conti correnti di Agire e di Intersos". La titolare della Farnesina ha anche sottolineato che l'iniziativa delle Poste Italiane di azzerare per quattro mesi i costi delle commissioni sulle rimesse "consentira' alla comunita' filippina di risparmiare fino a tre milioni di euro". La Bonino ha fatto il punto anche sull'arrivo degli aiuti italiani: "Proprio questa mattina alle 8 e' arrivato il primo cargo di Agire e cooperazione italiana nelle Filippine. Altri sono in partenza, uno gia' domani, con materiali che avevamo a Brindisi nel deposito o a Dubai".

Primi aiuti italiani partiti con volo Aeronautica - Un C-130 J dell'Aeronautica militare e' appena decollato dalla base di Pisa, sede della 46esima Brigata Aerea, alla volta del Paese asiatico per portare i primi aiuti italiani alla popolazione filippina colpita dal tifone Haiyan dell'8 novembre scorso. Lo stesso velivolo, stanotte presso l'aeroporto di Falconara, ha imbarcato attrezzature mediche della Protezione Civile necessarie per l'allestimento di un ospedale da campo.

2013-11-16T14:24:51.733+01:002013-11-16T14:24:00+01:00truetrue1006116falsefalse353Esteri/esteri4130777810062013-11-16T14:24:51.793+01:0010062013-11-16T19:49:33.497+01:000/esteri/filippine-aiuti-161113false2013-11-16T14:27:10.98+01:00307778it-IT102013-11-16T14:24:00"] }
A- A+
Esteri
bonino 1

______

Un'italiana dispersa nelle Filippine e' stata ritrovata morta, probabilmente per un infarto, e altre due persone mancano ancora all'appello mentre tutti gli altri di cui non si avevano notizie sono stati contattati. Lo ha riferito il ministro degli Esteri, Emma Bonino, a margine della conferenza mondiale 'Science for Peace' in corso a Milano.

"Ce ne mancano due soli all'appello", ha detto la titolare della Farnesina facendo il gesto di incrociare le dita. La Bonino ha spiegato che "una delle persone disperse e' stata ritrovata, ma e' deceduta pare a causa di un infarto, per il tifone. Gli altri di cui avevamo segnalazione sono tutti monitorati". Dopo il passaggio del tifone Haiyan erano stati 14 gli italiani di cui non si avevano notizie. Quanto agli ultimi due dispersi il ministro avanza anche la possibilita' che "non si riescano a mettere in contatto con l'Italia perche' i cellulari non funzionano" e i collegamenti sono inesistenti.

Con le "iniziative private" l'Italia ha gia' raccolto un milione e 100 mila euro per gli aiuti alle Filippine dopo il tifone Haiyan, soldi che "vanno ad aggiungersi" a quelli che il governo italiano ha gia' messo "sui conti correnti di Agire e di Intersos". La titolare della Farnesina ha anche sottolineato che l'iniziativa delle Poste Italiane di azzerare per quattro mesi i costi delle commissioni sulle rimesse "consentira' alla comunita' filippina di risparmiare fino a tre milioni di euro". La Bonino ha fatto il punto anche sull'arrivo degli aiuti italiani: "Proprio questa mattina alle 8 e' arrivato il primo cargo di Agire e cooperazione italiana nelle Filippine. Altri sono in partenza, uno gia' domani, con materiali che avevamo a Brindisi nel deposito o a Dubai".

Primi aiuti italiani partiti con volo Aeronautica - Un C-130 J dell'Aeronautica militare e' appena decollato dalla base di Pisa, sede della 46esima Brigata Aerea, alla volta del Paese asiatico per portare i primi aiuti italiani alla popolazione filippina colpita dal tifone Haiyan dell'8 novembre scorso. Lo stesso velivolo, stanotte presso l'aeroporto di Falconara, ha imbarcato attrezzature mediche della Protezione Civile necessarie per l'allestimento di un ospedale da campo.

Tags:
filippineboninoaiuti
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.