A- A+
Esteri

Il presidente russo, Vladimir Putin, nega di essersi intascato l'anello del Super Bowl, proprieta' del patron del New England Patriots, ma dice di esser pronto a comprarne un altro. L'imbarazzante siparietto e' accaduto a margine del G8. Mentre Putin incontrava il premier britannico, David Cameron, alla vigilia del summit, il suo portavoce, Dmitry Peskov, e' stato costretto a chiarire con i giornalisti un aneddoto raccontato giovedi' dal New York Post; e ha dato la versione del Cremlino.

Secondo il tabloid americano, il magnate dei Patriots, Robert Kraft, ha raccontato di recente, nel corso di un gala' a New York, che il presidente russo si intasco l'anello, che viene dato in premio al vincitore del campionato americano di football, nel corso di un loro incontro, otto anni fa: lui intendeva solo mostrare a Putin il monile, un prezioso gingillo incastonato di diamanti; e quello invece "se lo infilo' in tasca, mentre si paravano tre uomini del Kgb che lo scortarono fuori". "Ero dietro di lui e vidi come gli fu dato l'anello", e' stata la difesa di Putin da parte del portavoce. In realta' all'epoca dell'incontro a San Pietroburgo, nel 2005, Kraft racconto' di aver deciso di donare l'anello a Putin come gesto distensivo. Oggi invece da' una versione diversa; e ha anche raccontato che all'epoca tento' di riavere indietro l'anello, ma la Casa Bianca, guidata da George W. Bush, gli fece capire che era meglio soprassedere.

Tags:
superwlputin
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA

CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.