A- A+
Esteri

Il presidente russo, Vladimir Putin, nega di essersi intascato l'anello del Super Bowl, proprieta' del patron del New England Patriots, ma dice di esser pronto a comprarne un altro. L'imbarazzante siparietto e' accaduto a margine del G8. Mentre Putin incontrava il premier britannico, David Cameron, alla vigilia del summit, il suo portavoce, Dmitry Peskov, e' stato costretto a chiarire con i giornalisti un aneddoto raccontato giovedi' dal New York Post; e ha dato la versione del Cremlino.

Secondo il tabloid americano, il magnate dei Patriots, Robert Kraft, ha raccontato di recente, nel corso di un gala' a New York, che il presidente russo si intasco l'anello, che viene dato in premio al vincitore del campionato americano di football, nel corso di un loro incontro, otto anni fa: lui intendeva solo mostrare a Putin il monile, un prezioso gingillo incastonato di diamanti; e quello invece "se lo infilo' in tasca, mentre si paravano tre uomini del Kgb che lo scortarono fuori". "Ero dietro di lui e vidi come gli fu dato l'anello", e' stata la difesa di Putin da parte del portavoce. In realta' all'epoca dell'incontro a San Pietroburgo, nel 2005, Kraft racconto' di aver deciso di donare l'anello a Putin come gesto distensivo. Oggi invece da' una versione diversa; e ha anche raccontato che all'epoca tento' di riavere indietro l'anello, ma la Casa Bianca, guidata da George W. Bush, gli fece capire che era meglio soprassedere.

Tags:
superwlputin
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.