A- A+
Esteri
Maometto supera Harry e George. Gb sempre più multietnica

"Maometto" supera Harry, William e persino George, diventato comunque comune solo dopo la nascita del royal baby. Una societa' sempre piu' multiculturale e multietnica si riflette nelle scelte dei nomi dati ai bambini da parte dei britannici. Cosi', per la prima volta, un nome di origine straniera supera quelli autoctoni, anche se, nelle classifiche ufficiali, Oliver risulta primo, in quanto "Muhammad" puo' essere registrato alle autorita' in diversi modi, con uno spelling che cambia a seconda della nazionalita' dei genitori. Il dato, relativo a Inghilterra e Galles, mostra comunque un attaccamento ancora forte alla casa reale. Mentre tutte le varie forme di Maometto (Muhammad, Mohammed e Mohammad) hanno fatto registrare 7.445 bambini con questo nome nel 2013, Oliver e' al secondo posto, a quota 6.949. Ma, nei primi dieci, per quanto riguarda i maschietti, si incontrano appunto anche gli omonimi dei figli di Carlo e Diana e del principino George. Harry, in particolare, e' al secondo posto (terzo se si considerano anche le varie declinazioni di Maometto), con 5.888 bebe', William all'ottavo (o nono), a quota 4.268, George al decimo (o undicesimo), con 4.202 futuri maschi adulti britannici con questo nome. Fra le femminucce, Amelia, Olivia e Emily sono ai primi tre posti, ed e' il terzo anno consecutivo che Amelia guida la classifica. Fra le curiosita', nel 2013 sono stati registrati 27mila diversi nomi per i bimbi e 35mila differenti nomi per le bimbe. E, per la prima volta, trovano posto anche i personaggi di Game of Thrones (Il Trono di Spade in italiano), una popolarissima serie televisiva ambientata in un fantastico medioevo. Nel 2013, sei bebe' hanno ricevuto il nome di Tyrion, 47 bambine hanno avuto il nome di Ayra, poi sono nati undici Theon, altri undici Gregor e cinque Sansa. Poco successo per i e le Cameron (nome usato per entrambi i sessi), scivolati al 47esimo posto, mentre nell'anno precedente erano fra i primi venti. Anche i britannici forse cominciano a stufarsi di un nome che richiama il cognome del primo ministro conservatore.
 

Tags:
gbnomi
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.