A- A+
Esteri

Le cause della morte del magnate russo Boris Berezovsky sono al momento "inspiegabili". Lo riferisce la polizia britannica. Polizia che ha isolato la casa in cui Berezovsky è stato trovato morto da una delle sue guardie del corpo. Al lavoro, esperti di armi chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari. Non escluse le ipotesi suicidio e infarto. Berezovsky aveva detto di voler rovesciare il presidente russo, da lui definito "un bandito corrotto" circondato da "ex spie del Kgb al suo soldo".

I primi soccorritori intervenuti in casa di Berezovsky, vale a dire gli addetti del servizio di ambulanze South Cetral, hanno riferito di aver ricevuto una chiamata alle 15:18 locali e di essersi portati sul luogo indicato dove hanno constatato il decesso di Berezovsky. Dopo le prime notizie sulla morte del magnate russo, si è diffusa la voce di un possibile suicidio. A riferirlo e' stato, in particolare, Alexander Dobrovinsky, l'avvocato moscovita del 67enne arci-nemico dell'attuale presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin. "Ho ricevuto una telefonata da Londra un'ora e mezza fa", ha dichiarato il legale all'emittente televisiva 'Rossiya 24', "e mi e' stato comunicato che Berezovsky si e' suicidato". La famiglia si e' limitata a confermare il decesso "improvviso" del congiunto. "Berezovsky - ha detto ancora Dobrovinsky - ultimamente appariva distrutto, era pieno di debiti ed era stato costretto a vendere dipinti e altri beni".

Ma un amico di Berezovsky, Demyan Kudryavtsev, ha seccamente smentito che il magnate russo si sia ucciso. "No, non è così - ha detto l'uomo parlando con un'agenzia di stampa - nessuno può affermare una cosa del genere. Non ci sono segni di un suicidio, che si sia iniettato qualcosa o abbia assunto dei medicinali. Nessuno sa, al momento, perché il suo cuore si sia fermato".

Proprio in queste settimane si sta svolgendo a Londra l’inchiesta sulla morte dell’ex agente del Kgb poi dell’Fsb Aleksander Litvinenko. In questo procedimento Berezovski era una delle principali parti citate e la sua morte non potrà non avere pesanti ripercussioni sull’istruttoria.

Tags:
berezovskyrussiaputin
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.