A- A+
Esteri
Svolta in Grecia, Syriza perde terreno

In Grecia, alla vigilia della seconda votazione in Parlamento per l'elezione del sostituto di Karolos Papoulias alla carica di presidente della Repubblica, continua a ridursi il divario tra i due maggiori partiti del Paese, Nea Dimokratia (centro-destra) al governo e Syriza il partito della sinistra radicale e maggiore partito d'opposizione. In base ad un nuovo sondaggio d'opinione condotto dalla società Rass per conto dell'edizione domenicale del quotidiano Elefteros Tipos, Syriza ottiene il 27,1% delle preferenze contro il 23,7% di Nea Dimokratia. Ciò significa che - in base ad un precedente sondaggio della stessa società - la differenza tra i due partiti è scesa dal 5,3% del mese scorso al 3,4% attuale.

Al terzo posto si trova la nuova formazione politica di centro-sinistra To Potami (Il Fiume) con il 5,8%. Seguono il Partito Comunista di Grecia (Kke) con il 5,3%, il socialista Pasok con il 4,6% e per ultimo il partito filo-nazista Chrysi Avghì (Alba Dorata) con il 4,4%. Alla domanda su chi sarebbe il miglior premier per la Grecia, il 46% degli intervistati ha risposto Samaras contro il 32,8% che preferisce il leader di Syriza Alexis Tsipras. Alla domanda su chi dei due maggiori partiti suscita più timori per il futuro, il 41,9% ha risposto Syriza e il 37,2% Nea Dimokratia.

Tags:
grecia
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.