A- A+
Esteri
Guerra Russia Ucraina, conto salato per l'Ue: 1mld in fumo tra gas e petrolio

Una cifra stellare se solo si pensa che l'1 gennaio, per il gas, l'Europa ha pagato alla Russia 190 milioni di euro 

La guerra scoppiata tra Russia e Ucraina fa pagare un conto salato anche all'Europa: in sole 24 ore, secondo uno studio creato ad hoc da Simone Tagliapietra, ricercatore di Bruegel e docente dell'Università Cattolica di Milano, riportato dall'agenzia stampa Agi, il Vecchio Continente ha pagato alla Russia quasi un miliardo di euro. La somma per il gas è stata di 660 milioni, per il petrolio di 350 milioni: una cifra stellare.

"Si tratta di un record storico, che viene battuto di giorno in giorno", ha spiegato Tagliapietra all'agenzia di stampa Agi. Se solo di pensa che l'1 gennaio l'Europa ha pagato a Mosca 190 milioni di euro per il gas, la differenza è più che evidente. "Con gli incrementi di questi giorni, che arrivano fino al 60%, questa cifra è destinata a salire ancora", ha affermato Tagliapietra all'Agi.  Invece sul petrolio, spiega il docente, "la stima è molto più complessa perché non esistono dati in tempo reale sulle importazioni europee dalla Russia. Abbiamo però preso la media del volume riferito all'anno scorso e moltiplicato per il valore del barile di greggio russo".

A fronte dei rincari, come è possibile quindi uscire dalla crisi? Secondo lo studioso, interpellato dall'Agi, lo "scenario di crisi richiederà improvvisazione e spirito imprenditoriale. Il messaggio principale è: se l'Unione europea è costretta o disposta a sostenere il costo, dovrebbe essere possibile sostituire il gas russo già per il prossimo inverno senza che l'attività economica sia devastata, la gente congelata o la fornitura di elettricità interrotta. Ma sul terreno, decine di regolamenti dovranno essere rivisti, procedure e operazioni abituali rivisitate, molto denaro speso rapidamente e decisioni difficili prese".

(Segue...) 

Commenti
    Tags:
    gasguerra russia ucrainapetrolioterza guerra mondiale





    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    
    in vetrina
    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.