A- A+
Esteri
Ucraina, Ue finanzierà armi per la prima volta. Spazio aereo chiusi ai russi
Ursula von der Leyen Lapresse

Ucraina, von der Leyen: "Per la prima volta Ue finanzierà armi"

"Mentre la guerra in Ucraina infuria e gli ucraini combattono coraggiosamente per il loro paese, l'Unione europea rafforza ancora una volta il suo sostegno all'Ucraina e le sanzioni contro l'aggressore, la Russia di Putin. Per la prima volta in assoluto, l'Unione europea finanzierà l'acquisto e la consegna di armi e altre attrezzature a un paese sotto attacco. Questo è un momento di svolta".

Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, con una dichiarazione videotrasmessa questo pomeriggio a Bruxelles, insieme all'Alto Rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell'Ue. Borrell ha aggiunto che si aspetta che i ministri degli esteri, durante la loro videoconferenza di stasera, approvino le due misure d'emergenza che ha proposto "per finanziare la fornitura di materiale letale all'esercito ucraino" oltre al materiale non letale come carburante, dispositivi di protezione personale e forniture mediche urgenti, attraverso il fondo del "Dispositivo europeo per la pace".

"Un altro tabù è caduto. Il tabù secondo cui l'Unione europea non forniva armi in una guerra", ha concluso Borrell. 

Putin vuole distruggere l'Ucraina ma sta distruggendo la Russia

“A poche decine di chilometri dal confine orientale dell'Ue, l'esercito russo sta compiendo azioni barbare durante la sua invasione dell'Ucraina. Sta bombardando e lanciando attacchi missilistici, uccidendo persone innocenti.Allo stesso tempo, il mondo intero sta assistendo alla resistenza determinata e coraggiosa dell'esercito e della popolazione ucraini".

"Mentre le forze russe scatenano il loro assalto a Kiev e ad altre città ucraine, siamo determinati a continuare a imporre costi alla Russia che isoleranno ulteriormente la Russia dal sistema finanziario internazionale e dalle nostre economie", ha aggiunto. 

 "Impediremo a Putin di usare il suo forziere da guerra. Paralizzeremo le attività della banca centrale russa. Questo bloccherà le sue transazioni. E renderà impossibile per la Banca Centrale liquidare i suoi beni. Lavoreremo per vietare agli oligarchi russi di utilizzare le loro attività finanziarie sui nostri mercati". 

"Tutte queste misure danneggeranno in modo significativo la capacità di Putin di finanziare la sua guerra. Avranno un impatto erosivo sull'economia. Putin ha intrapreso un percorso con l'obiettivo di distruggere l'Ucraina, ma quello che sta facendo, in effetti, è anche distruggere il futuro del suo stesso Paese".

Oltre all'esclusione di alcune banche russe dal sistema Swift, la Commissione europea, Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna stanno disponendo ulteriori misure restrittive nei confronti della Russia dopo l'aggressione all'Ucraina. Ursula von der Leyen ha elencato le successive misure: "In secondo luogo imporremo misure restrittive che impediranno alla Banca centrale della Russia di utilizzare le proprie riserve internazionali per ridurre l'impatto delle nostre sanzioni".

Spazio aereo europeo chiuso a tutti i velivoli russi

"Stiamo chiudendo lo spazio aereo dell'Ue per i russi. Stiamo proponendo un divieto su tutti gli aeromobili di proprietà russa, registrati o controllati dalla Russia". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in una dichiarazione assieme all'Alto rappresentante per la politica estera Ue, Josep Borrell. "Questi aerei non potranno più atterrare, decollare o sorvolare il territorio dell'Ue. Ciò si applicherà a qualsiasi aereo posseduto, noleggiato o altrimenti controllato da una persona fisica o giuridica russa. Quindi permettetemi di essere molto chiaro. Il nostro spazio aereo sarà chiuso a tutti gli aerei russi, compresi i jet privati degli oligarchi", ha precisato. 

Stop transazioni con la Banca centrale russa

"Stop alle transazioni con la banca centrale russa e congelamento dei suoi asset all'estero. Esclusione di importanti banche russe da Swift". Lo conferma la presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen in una dichiarazione in cui sottolinea che "saranno colpiti gli asset degli oligarchi russi".

Le nuove misure "si aggiungono al solido pacchetto che vi ho presentato ieri, concordato dai nostri partner internazionali. In base a questo pacchetto, importanti banche russe saranno escluse dal sistema Swift". Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un punto stampa con l'Alto rappresentante dell'Ue per la Politica estera, Josep Borrell. "Vieteremo anche le transazioni della banca centrale russa e congeleremo tutti i suoi beni, per impedirle di finanziare la guerra di Putin. E colpiremo i beni degli oligarchi russi", ha aggiunto.

Stop export a Bielorussia: combustibili, minerali, tabacco

Contro la Bielorussia "introdurremo misure restrittive nei confronti dei loro settori più importanti. Ciò fermerà le loro esportazioni di prodotti dai combustibili minerali al tabacco, legno e legname, cemento, ferro e acciaio. Estenderemo anche alla Bielorussia le restrizioni all'esportazione che abbiamo introdotto sui beni a duplice uso per la Russia". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in una dichiarazione assieme all'Alto rappresentante per la politica estera Ue, Josep Borrell. 

Banditi media Russia Today e Sputnik in Ue

"Con un altro passo senza precedenti, vieteremo nell'Ue la macchina dei media del Cremlino. Russia Today e Sputnik, di proprietà statale, così come le loro sussidiarie non saranno più in grado di diffondere le loro bugie per giustificare la guerra di Putin e di vedere la divisione nella nostra Unione. Quindi stiamo sviluppando strumenti per vietare la loro disinformazione tossica e dannosa in Europa". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in una dichiarazione assieme all'Alto rappresentante per la politica estera Ue, Josep Borrell. 
 

Segui qui tutti gli aggiornamenti sulla crisi Ucrina

 

LEGGI ANCHE:

Ucraina, Terza guerra mondiale dalla Russia: la profezia (non di Nostradamus)

Ucraina, Russia farà scoppiare la Terza guerra mondiale: le profezie drammatiche di Nostradamus

Commenti
    Tags:
    crisi ucrainavon der leyen





    in evidenza
    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    Guarda le foto

    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


    motori
    Abarth Celebra 75 Anni di passione e performance: la mostra esclusiva a Torino

    Abarth Celebra 75 Anni di passione e performance: la mostra esclusiva a Torino

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.