A- A+
Esteri
I siriani contro Assad: sono elezioni farsa

Non cambierà niente per il Paese dicono siriani come Abu Tarek che con altre 500 famiglie vive in un campo nel nord del Libano. "Consideriamo l'elezione una presa in giro contro il popolo siriano e i rifugiati che sopportano una situazione umanitaria miserabile e stanno soffrendo molto nei paesi che li ospitano, soprattutto in Libano". Le elezioni sono false come una bambola - rincara Abu Nur - I nostri genitori sono ancora in Siria, sono obbligati a partecipare a dimostrazionesono obbligati ad appendere la bandiera siriana e le foto di Bashar al Assad".

"Nessuno dei sunniti voterà per lui - dichiara Fatima - nessuno che abbia un padre ucciso dal regime, come me può farlo".Questa gente non vede alcuna speranza di tornare in Siria finché Assad rimarrà al potere. "La Siria era un paradiso - ricorda Ghaziyye con nostalgia - come nessun altro Paese al mondo".

Tags:
siriaelezioni
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.