A- A+
Esteri
Il Dittatore Maduro: le elezioni in Venezuela tra finti votanti e veri morti

Il dramma in Venezuela è di fatto giunto al suo epilogo più duro, infatti è stata votata la tanta odiata Assemblea Costituente, quella che di fatta permetterà all'attuale dittatore Nicolas Maduro di ratificare il fatto che il Venezuela è ormai diventato a tutti gli effetti uno stato di polizia, in totale fallimento e in disaccordo con i suoi oppositori e la comunità internazionale.

Così come pure riferito dal titolare del Ministerio Pubblico, Luis Ortega Diaz.

 

IL DITTATORE MADURO: OLTRE 8 MILINI DI VOTANTI PER IL GOVERNO

 

Unica realtà certa il numero dei morti nella giornata di votazione: 10 persone hanno persone la vita, un numero altissimo che si aggiunge alle vcentinania morte ammazzate in questo ultimi tre mesi per mano delle squadroni paramilitari mascherati che raprsentano la lunga mano del Governo in carica.

Governo che attraverso il presidente del potere elettorale Lucena Tibisay e senza alcun pudore ha sparato le cifre di coloro che avrebbero votato : oltre 8 milioni pari al 42% a favore di una legge talmente democratica che solo la sua messa ai voti è di per sé palesemente anticostituzionale in quanto sarebbe dovuta partire da una decisione popolare.

 

IL DITTATORE MADURO: 2.5 MILIONI DI VOTANTI PER L'OPPOSIZIONE


Ben altra musica dalle opposizioni che parlano di un'astensione pari all'88%, soltanto meno di 2 milioni e mezzo di venezuelani schierati con il regime avrebbero votato secondo quando affermato dal presidente dell'assemblea nazionale costituente ANC Henri Ramos Allup.

 

IL DITTATORE MADURO: LA COMUNITÀ INTERNAZIONALE NON RICONOSCE IL VOTO IN VENEZUELA


Sta di fatto che Paesi come Messico, Stati Uniti d'America, Spagna e tutta l'Europa unita hanno già dichiarato che non riconosceranno l'Assemblea. Washington ha pure dichiarato che risponderà con ulteriori sanzioni in un paese ormai alla fame e con una inflazione giornaliera di oltre il 1000 per cento.

E Maduro? Assolutamente sotto trance continua a chiedere all'opposizione di sedersi al tavolo della pace  da una parte mentre dall'altra manda i suoi squadroni paramilitari nelle strade e impone leggi da coprifuoco.

Purtroppo non c'è ancora fine al dramma umana venezuelano.

Tags:
madurovenezuelaelezioni venezueladittatore madurovenezuela maduro
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.