A- A+
Esteri
Il testamento di Mandela: lasciti a scuole, moglie e assistenti

La "fortuna" di Nelson Mandela, quella per cui gli eredi si sono dati battaglia fino all'ultimo minuto, ammonta a poco più di 3 milioni di euro: 46 milioni di rand.  Lo hanno rivelato oggi a Johannesburg gli esecutori testamentari dell'eroe antiapartheid morto il 5 dicembre scorso.

Dunque nessun "tesoro" da spartire, a quanto pare. Anche se le cifre definitive della valutazione non sono ancora state rese note, e l'ammontare non comprende le royalties legate a quello che è diventato un "marchio" legato a un vero simbolo di pace e convivenza civile, né il patrimonio dei "trust" di famiglia.

Metà del patrimonio viene affidato all'ultima moglie, Graca Machel, che ha 90 giorni di tempo per decidere se rivendicarne o meno la proprietà. Molte le donazioni alle scuole (una media di 10mila rand, circa 700 euro), in particolare una per borse di studio per i ragazzi di Qunu, il villaggio natale di Nelson Mandela in cui il premio Nobel è stato sepolto.

Mandela ha poi voluto ricompensare con lasciti di circa tremila euro tutti suoi assistenti, compresa la sua fidata collaboratrice personale, Zelda.

Al suo partito, l'African National Congress, un lascito motivato con precisione: per attività volte alla ricononciliazione, per diffondere la storia e la tradizione del partito. Le ultime volontà del grande condottiero antiapertheid sono un dono postumo molto importante: solo l'Anc può rivendicare il suo nome. Un'eredità che è anche un monito, in un quadro politico come quello sudafricano sempre più destabilizzato e segnato dalle rivalità interne.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mandela
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.