A- A+
Esteri
Il Venezuela ricorda la morte di Chavez. Ma nel Paese dilaga la protesta

In settimana si sono tenuti i funerali di Huga Chavez. Manifestazioni a favore del defunto leader venezuelano si sono tenute a Caracas, ma le città del Paese sono state anche teatro di forti proteste. I sostenitori del defunto leader hanno riempito le strade per ricordarlo ad un anno dalla morte per cancro. Una parata militare e altri eventi hanno onorato 'El Comandante', di cui l'attuale Presidente Nicolas Maduro si e' autoproclamato 'figlio'. "Questo anniversario e' enormemente triste - afferma Guillermo Frias, cugino di Chavez - non c'e' un solo giorno in cui non ricordo Hugo". Il Presidente Maduro e il Presidente boliviano Evo Morales hanno partecipato alla parata in onore di Chavez a Caracas. "Chavez - ha detto Maduro - e' passato alla storia perche' e' l'uomo che ha fatto rivivere Simon Bolivar". Per Morales "e' nostro dovere sostenere i Presidenti eletti. Non accettiamo colpi di Stato".

Il presidente Morales si riferisce agli scontri per le strade della capitale. Il primo anniversario della scomparsa di Hugo Chavez è stato segnato dalle proteste studentesche antichaviste. Partite lo scorso 4 febbraio, finora sono costate la vita ad almeno 18 persone, con oltre 260 feriti. Ma l'ombra lunga di Hugo Chavez continua a proiettarsi su un Venezuela che non sa quale sara' il destino del "chavismo", al potere da 14 anni. Cosa e' andato storto all'attuale presidente Maduro? A designare Maduro, l'8 dicembre del 2012, era stato lo stesso Chavez, il fondatore del "socialismo del XXI secolo". Dalla morte del leader il Venezuela ha vissuto sull'onda della commozione, mentre Maduro cercava di consolidare il proprio potere. Il suo costante richiamo al "mito Chavez" non e' bastato pero' a metterlo al riparo dall'onda d'urto della crisi economica: con l'inflazione-record (56% su base annua), il crollo della valuta locale (bolivar), i supermercati spesso vuoti e un'insicurezza dilagante.

E dopo che il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con Panama, la cancelleria panamense ha reagito negando ogni interferenza negli affari interni del Paese sudamericano. Il governo panamense ha diffuso un comunicato in cui spiega che se ha convocato una riunione dell'Oea (l'Organizzazione degli Stati americani) per discutere la situazione in Venezuela -dove violente manifestazioni hanno causato la morte di almeno 19 persone- e' stato per "rafforzare la democrazia e i diritti umani".

 

Tags:
hugo chavezprotestescontrivenezuela
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.