A- A+
Esteri
India, ancora tensioni con Pechino: al bando 59 app cinesi, tra cui TikTok
Foto: LaPresse

L'India ha messo al bando 59 applicazioni mobile cinesi, tra cui TikTok e il governo lo ha definito un passo avanti verso la sicurezza e la sovranità del cyberspazio nazionale. La mossa, annunciata lunedì scorso, è arrivata dopo lo scontro avvenuto a metà giugno tra le forze di sicurezza indiane e cinesi in prossimità del confine conteso sulle montagne dell'Himalaya dove sono morti 20 soldati.

Il ministero della Tecnologia sostiene che queste app sono "impegnate in attività che pregiudicano la sovranità e l'integrità dell'India, la sua difesa interna, la sicurezza dello Stato e l'ordine pubblico".

Loading...
Commenti
    Tags:
    indiacinapechinoasiatiktok
    Loading...
    in evidenza
    Elisabetta Canalis sexy da morire Costume leopardato. E il lato B...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Elisabetta Canalis sexy da morire
    Costume leopardato. E il lato B...

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO

    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente

    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.