A- A+
Esteri
India, vincono i nazionalisti. E adesso i marò rischiano

Il Partito del Congresso indiano, oggi al governo, ha riconosciuto la vittoria dei nazionalisti del partito Bharatiya Janata guidato da Nadrenda Modi. "Accettiamo la sconfitta", ha detto il portavoce Rajeev Shukla. "Modi", ha aggiunto, "ha promesso la luna e le stelle al popolo. E il popolo ha comprato un sogno".

Nadrenda Modi procede spedito verso la conquista della maggioranza assoluta dei consensi nelle elezioni indiane. A poche ore dall'inizio dello scrutinio delle schede il partito nazionalista Bharatiya Janata (BJP) e i suoi alleati sono avanti in 309 delle 543 circoscrizioni in tutto il paese. Il Partito del Congresso di Sonia Gandhi ha gia' ammesso l'esito "gelido" della tornata elettorale. Il quadro, ha detto il portavoce Abhishek Manu Singhvi, e' "molto negativo".

Da 30 anni non si vedeva un partito riuscire ad acquisire da solo la maggioranza parlamentare. I nazionalisti di Nadrenda Modi potrebbero ottenere 272 seggi in parlamento su 543, e la coalizione della quale sono perno puo' contare su 327 seggi. Il trionfo del partito Bharatiya Janata (BJP) e' evidente anche nel successo personale di Modi, che ha conquistato il proprio seggio con mezzo milione di voti.

Tags:
india
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.