A- A+
Esteri
Iraq: riconquistata la moschea al-Nuri, simbolo dell'Isis

L'esercito iracheno ha annunciato che le forze di sicurezza hanno riconquistato la grande moschea di al-Nuri, nella citta' vecchia di Mosul. E' una conquista dal grande valore simbolico perche' in questa moschea, la piu' nota della seconda citta' del Paese, Abu Bakr al-Baghdadi annunci' proprio il 29 giugno di tre anni fa la nascita del califfato. In realta' il luogo sacro e' ridotto a un cumulo di macerie. Il 21 giugno fonti militari irachene hanno denunciato che i miliziani dell'Isis hanno distrutto la moschea, mentre il gruppo jihadista ha accusato la coalizione internazionale a guida Usa. (AGI) Zec

Iraq, "Mosul completamente liberata da Isis"

Mosul e' stata "completamente liberata dall'Isis". Lo ha annunciato a Sky News Arabia il ministero della Difesa iracheno, spiegando che "tutti i terroristi dell'Isis sono stati eliminati o cacciati da tutti i quartieri" della citta'.

Tags:
iraqmosulisismoschea nuri
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Volvo C40 Recharge ispira anche una collezione fashion

Volvo C40 Recharge ispira anche una collezione fashion


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.