A- A+
Esteri
Isis, miliziani distruggono il tempio di Baal Shamin a Palmira

Il tempio di Baal Shamin a Palmira, antica citta' della Siria, e' stato fatto saltare in aria dalo Stato islamico. Lo hanno riferito le autorita' di Damasco. "Una grossa quantita' di esplosivi e' stata piazzata -ha detto Maamoun Abdulkarim, capo del Dipartimento antichita' del paese mediorientale-e' stata fatta deflagrare e ha causato grandissimi danni".

"Le nostre piu' buie previsioni si stanno avverando", ha detto Abdulkarim. I jihadisti "hanno messo in atto esecuzioni nell'antico teatro di Palmira, distrutto a luglio la famosa Statua del Leone e trasformato un museo in una prigione e in un tribunale". Prima della distruzione della Statua del Leone i miliziani avevano piazzato mine per tutta Palmira e nei giorni scorsi e' giunta notizia della decapitazione di uno degli archeologi del sito.

Tags:
isispalmira
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.