A- A+
Esteri
Isis, sale l'allerta in Gran Bretagna. "Il prossimo obiettivo è Londra"

Sale l'allerta in Gran Bretagna. L'intelligence mette in guardia su possibili attacchi dopo i primi raid inglesi contro l'Isis. Non è chiaro quanto gli attacchi possano essere imminenti, ma l'intelligence europea e americana avrebbe raccolto informazioni sulla possibilità concreta di eventuali atti terroristici. Militanti dell'Isis in Siria e in Iraq sarebbero infatti stati esortati a tornare in Gran Bretagna per compiere attacchi.

Le informazioni dell'intelligence si aggiungono ai messaggi circolati online, con lo slogan più ripetuto "Londra dopo Parigi". Nel frattempo i primi attacchi inglesi contro l'Isis in Siria sono iniziati nelle ultime ore. Il primo bilancio è di sei obiettivi colpiti nell'est siriano al confine con l'Iraq, dove si trova il campo petrolifero di Omar, che secondo le autorità inglesi fornisce il 10% dei profitti che l'Isis ricava dal petrolio. .

Tags:
isisgran bretagnalondra
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.