A- A+
Esteri
La famiglia del giornalista Sotloff sfida l'Is: "Violato l'Islam"
Steve Sotloff

La famiglia del giornalista statunitense Steven Sotloff, secondo americano decapitato dal gruppo jihadista Stato Islamico Is, ha reso omaggio allo sventurato giovane ricordando che era e' "un animo gentile" e che voleva dar voce a chi non ce l'aveva"; ma con una mossa a sorpresa, un'assoluta novita' tra chi ha perso un familiare vittima del terrorismo islamico, ha anche sfidato il capo del gruppo a un dibattito sui precetti del libro sacro dell'Islam, il Corano. "Steve e' morto da martire nel nome di Allah".

A parlare dinanzi alla residenza della famiglia e' stato un amico del giornalista, Barak Barfi, specialista del mondo islamico e che si e' espresso anche in arabo. Barfi ha descritto il carattere profondamente americano del giovane (amava il 'junk food', il cibo spazzatura, la serie tv South Park, parlava con il padre di golf), ma ha raccontato anche che il giornalista era diviso tra due mondi e che il mondo arabo lo attirava. La sua preoccupazione, ha proseguito, "era quella di aiutare la gente" in quella zona del pianeta dove "era apprezzato da tutti".

La famiglia ha la certezza, ha raccontato ancora Barfi, che il 31enne freelance "aiutava persino la popolazione comprando medicine e dando consigli ai piccoli imprenditori della zona". Poi Barfi, specialista del mondo arabo presso la New America Foundation, si e' rivolto direttamente ad Abu Bakr al-Baghdadi, il 'califfo' dello Stato Islamico: "Guai a voi. Se il mese del Ramadan e' quello della misericordia e del perdono, dov'e' la vostra misericordia? Allah non ama l'aggressore e sono pronto a discuterne con voi. Ma non con la sciabola in mano: sono pronto a confutare le vostre risposte".

Tags:
isisgiornalistafamigliadecapitato
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.