A- A+
Esteri
Israele, prima vittoria di Netanyahu: passa la riforma della giustizia

Insorge l'opposizione, Biden chiede cautela

La Knesset, il parlamento monocamerale israeliano, ha approvato in via definitiva il disegno di legge sulla cosiddetta "ragionevolezza", prima parte di una più ampia riforma della magistratura promossa dal governo del premier Benjamin Netanyahu. 

La legge impedisce ai tribunali di rivedere la ragionevolezza delle decisioni governative e ministeriali. Il disegno di legge e' passato con 64 voti a favore e 0 contrari, con i parlamentari dell'opposizione che hanno boicottato il voto finale sul disegno di legge in segno di protesta. 


Lapid: 'ricorreremo alla Corte Suprema contro voto Knesset'

"Già domani ricorreremo alla Corte Suprema contro questa legge impropria, contro l'annullamento unilaterale del carattere democratico di Israele, contro la maniera antidemocratica e prevaricatrice con cui sono stati condotti i dibattiti nella commissione parlamentare per le questioni costituzionali": la ha affermato l'ex premier Yair Lapid, leader del partito centrista Yesh Atid, dopo il voto sulla 'limitazione della clausola di ragionevolezza', prima componente di una vasta riforma giudiziaria intrapresa dal governo Netanyahu. Secondo Lapid, "Netanyahu è ormai una marionetta manovrata da estremisti e da ebrei messianici". L'ex premier ha poi fatto appello ai riservisti che nei giorni scorsi avevano minacciato di non offrirsi più volontari nelle proprie unità di aspettare per il momento con le proteste e vedere quale potrebbe essere la decisione della Corte Suprema su quanto avvenuto oggi alla Knesset.

Biden a Israele, i cambiamenti devono avere consenso ampio

"I cambiamenti principali in democrazia per poter durare devono avere il più ampio consenso possibile. E' un peccato che il voto di oggi sia passato con una maggioranza minima". Lo ha detto Joe Biden a proposito della riforma della giustizia in Israele sottolineando di aver comunicato il suo pensiero "privatamente e pubblicamente" agli "amici" israeliani.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
israele knesset





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.