A- A+
Esteri

Un israeliano e' stato ucciso e la moglie ferita in seguito a un'aggressione davanti alla loro casa di Brosh, un insediamento ebraico situato nella Cisgiordania settentrionale, una quindicina di chilometri a sud-est di Nazareth: lo hanno riferito fonti della polizia locale, secondo cui la vittima la notte scorsa avrebbe udito rumori insoliti all'esterno, seguiti dall'abbaiare dei cani. Uscito a controllare l'uomo, sulla cinquantina, sarebbe stato attaccato da due palestinesi, che lo avrebbero colpito a morte con spranghe di ferro e asce.

 La moglie avrebbe tentato di aiutarlo, ma gli assalitori l'avrebbero inseguita per eliminare anche lei: si e' salvata correndo a piu' non posso nel buio, finche' non ha raggiunto una strada carrozzabile ed e' stata soccorsa da un automobilista di passaggio. Secondo il notiziario on-line 'Ynet', il marito era una colonnello dell'esercito a riposo. E' il terzo cittadino israeliano che perde la vita nel territorio occupato in meno di tre settimane, e il primo civile. La settimana scorsa era inoltre rimasta ferita una bambina di 9 anni.

Tags:
cisgiordaniaisraelianoomicidio
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.