A- A+
Esteri
Juncker discorso superficiale migranti

“L’Europa deve continuare a offrire un rifugio alle persone che scappano dalla guerra”, lo ha detto il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker alla stampa tedesca in occasione del tradizionale incontro di Natale.

Ed ancora: “l’apertura è lo strumento migliore contro l’estremismo”.

Desta meraviglia dunque un discorso come questo proprio all’indomani della strage di Berlino che ha portato il terrore proprio dentro la Germania e cioè il paese guida dell’Unione Europea.

Se è vero da un lato che l’equazione migranti = terrorismo non è automatica ugualmente preoccupa l’atteggiamento psicologico di uno dei massimi esponenti dell’Unione anche in controtendenza con quanto affermato recentemente dalla Merkel evidentemente preoccupata dalle prossime elezioni politiche.

Sembra che l’ ”apertura” come la definisce il controverso politico lussemburghese finora non abbia funzionato molto senza un piano preciso di allocazione e il superamento del Trattato di Dublino che prevede che l’onere dei migranti gravi, in prima battuta, sui paesi di accoglienza con l’ Italia e la Grecia particolarmente esposte.

Tags:
juncker;migranti;ue
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.