A- A+
Esteri

Due generali americani impegnati in Afghanistan sono stati destituiti per non aver preso adeguate misure di sicurezza per Camp Bastion, la base nella provincia meridionale di Helmand teatro di uno spettacolare assalto dei talebani nel settembre 2012. Il comandante in capo dei Marines, generale James Amos, ha rimosso per negligenza i generali di divisione Charles Gurganus e Gregg Sturdevant, rispettivamente comandante di Camp Bastion e della sua forza aerea, dopo che un'inchiesta interna delle forze armate Usa gli ha attribuito responsabilita' per l'attacco in cui persero la vita due marines, altri otto rimasero feriti e furono distrutti ben sei aerei d'attacco a decollo verticale Av-8B Harrier. Si tratta della prima destituzione di generali per negligenza dai tempi della guerra del Vietnam. Camp Bastion, dove da poco aveva preso servizio tra gli altri il principe Harry del Galles, secondogenito di Carlo d'Inghilterra, fra il 14 e il 15 settembre 2012 fu messo a ferro e fuoco dalle milizie degli ex studenti coranici. Amos, secondo quanto reso noto in un comunicato ufficiale, ha chiesto ai due generali di fare domanda per il collocamento definitivo a riposo. Il capo dei Marines ha inoltre raccomandato al ministero della Marina Militare di revocare la proposta di promozione per Gurganus, che dirigeva la base in qualita' di capo del Comando Regionale Sud-Occidentale, e d'inviare una lettera di censura a Studervant, che era alla guida della forza aerea di Camp Bastion. Lo stesso comandante dei Marines ha ammesso che per lui e' stato un compito pesantissimo il dover adottare gravi provvedimenti disciplinari nei confronti di due ufficiali che ha sempre considerato suoi amici personali. "E' la decisione piu' dura che abbia mai dovuto prendere", ha commentato, "ma responsablita' e affidabilita' sono i sacri dogmi del Comando".

Tags:
usagenerali
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.