A- A+
Esteri

Anche il Segretario di Stato americano John Kerry parteciperà al Forum economico mondiale (WEF) di Davos. Il capo della diplomazia Usa si recherà in Svizzera la settimana prossima per prendere parte alla Conferenza di pace sulla Siria "Ginevra 2", prevista a Montreux il 22 gennaio. Kerry si trasferirà poi a Davos, dove i potenti del mondo tornano a riunirsi dal 22 al 25 gennaio.
 
Nella località grigionese sono attesi 2.500 partecipanti provenienti da 100 Paesi, fra cui 50 capi di Stato e di governo. Tra loro la presidente brasiliana Dilma Rousseff, il presidente iraniano Hassan Rohani, il premier inglese David Cameron e il presidente del Consiglio italiano Enrico Letta.
 
A Davos si aggirerà anche il presidente israeliano Shimon Peres, che riceverà fra l'altro un riconoscimento per sottolineare il suo impegno pluriennale in favore del WEF e che sarà accompagnato dal premier Benjamin Netanyahu.
 
Per quanto riguarda la Svizzera è assicurato l'arrivo del presidente della Confederazione Didier Burkhalter, che aprirà ufficialmente il forum in compagnia di Schwab. La delegazione del governo elvetico sarà completata anche da Johann Schneider-Ammann, Eveline-Widmer Schlumpf e Doris Leuthard. Ueli Maurer sarà pure a Davos, ma solo per visitare le truppe dispiegate sul posto. I consiglieri federali Simonetta Sommaruga e Alain Berset rimarranno invece a Berna.
 
Al centro dell'interesse del WEF 2014 vi sono innanzitutto problemi politici, sociali ed economici del mondo, ma anche temi legati alla salute e all'ambiente. Diversamente dall'anno scorso, quando in primo piano figurava la situazione dell'Eurozona, quest'anno la manifestazione non è concentrata su un'unica crisi.

Tags:
kerry
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.