A- A+
Esteri
Le Pen gioca la carta anti-immigrazione: ecco il ricorso contro il Patto Ue
Marine Le Pen (foto Lapresse)

Il partito di estrema destra francese vuole contestare la procedura di rilocalizzazione dei migranti prevista dal patto Ue

Il Rassemblement National di Marine Le Pen ha chiesto la governo francese di rivolgersi alla Corte di Giustizia dell'Unione europea per contestare l'applicazione del Patto sulla migrazione e l'asilo e il suo dispositivo di richieste d'asilo. Secondo la formazione di estrema destra francese, meccanismo di rilocalizzazione impedisce agli "Stati membri di assicurare Le loro funzioni essenziali" di "mantenimento dell'ordine pubblico" e minaccia la "politica sociale" con spese troppo alte per i contribuenti. Il Rassemblement National ha fatto ricorso a una disposizione dell'Assemblea nazionale, l'articolo 151-11, secondo il quale la Camera bassa del Parlamento può presentare al governo il ricorso contro un atto legislativo europeo.

LEGGI ANCHE: Migranti, "Centri per il rimpatrio fuori controllo". L'inchiesta






in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kanye West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


in vetrina
Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)


motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.