A- A+
Esteri
Libia: forze Tripoli "hanno riconquistato" il porto di Sirte

Le forze del governo di accordo nazionale libico hanno riconquistato il porto della citta' di Sirte, roccaforte dei jihadisti dell'Isis. Lo ha detto un portavoce. Le forze fedeli al premier Fayez al-Serraj hanno "preso il controllo del porto di Sirte e si sono ivi installate", ha dichiarato Reda Issa, un responsabile dell'ufficio informazione dell'offensiva lanciata un mese fa per riconquistare la strategica citta' e la sua regione.

Le truppe di Tripoli hanno anche preso il controllo di diversi quartieri della parte orientale della citta', secondo Reda Issa. Ci sono stati violenti combattimenti, ha aggiunto, che hanno causato almeno 11 morti e 45 feriti nella fila della forze filo-governative (molti colpiti dai franchi tiratori jihadisti che si erano appostati sui tetti delle case). Secondo Reda Issa, le forze filo-governative ora circondano i jihadisti in un'area di 5 chilometri quadrati tra il centro e il settore settentrionale della citta'.

Tags:
libia sirteporto di sirte riconquistato
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.