A- A+
Esteri
Libia, inferno di fuoco a Tripoli. "Incendio fuori controllo"

È "ormai fuori controllo" l'incendio divampato domenica notte ad un deposito di carburante vicino l'aeroporto di Tripoli, colpito da un razzo, e poi propagatosi ad una seconda cisterna. E' quanto denuncia un portavoce della National Oil Company (Noc), la compagnia petrolifera libica, secondo le quale anche "i vigili del fuoco si sono allontanati perché la situazione è fuori controllo".

In totale sono in fiamme oltre sei milioni di litri di carburante. I depositi si trovano a 10 chilometri dal centro della capitale e le autorità hanno chiesto l'evacuazione di tutti gli abitanti nell'arco di 5 chilometri dall'incendio, coinvolgendo quindi molti quartieri della città. Il rischio ora è che le fiamme si propaghino ad una maxi-gazometro dove sono stoccati 90 milioni di litri di gas liquido. Il governo libico ha chiesto l'aiuto degli organismi internazionali per spegnere le fiamme, paventando una "catastrofe umanitaria e ambientale".

La Libia è nel caos, e non solo per l'emergenza all'aeroporto di Tripoli. Gli scontri tra la milizie di Zintan e di Misurata, che hanno causato l'incendio, continuano e i diplomatici occidentali continuano ad abbandonare il Paese.

Dopo gli americani - che hanno lasciato la capitale libica due giorni fa - a ricevere l'indicazione di partire sono stati oggi i diplomatici tedeschi e austriaci. Resta invece a Tripoli l'ambasciatore italiano Giuseppe Buccino, unico tra gli occidentali. Il ministro degli Esteri Federica Mogherini chiede di "ricondurre gli sforzi internazionali in Libia ad un coordinamento Onu per fermare le violenze", mentre il premier Matteo Renzi, in una lettera ai senatori della maggioranza, ricorda tra l'altro che la Libia "per noi italiani è il problema più prossimo" tra i tanti fronti internazionali di crisi. E in serata ha anche twittato rifendendosi all'emergenza libica.

Tags:
libia
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.