A- A+
Esteri
LIbia, francesi e britannici in fuga

La Francia ha evacuato dalla Libia quasi 50 tra cittadini francesi e britannici, tra cui l'ambasciatore francese in Libia. L'evacuazione e' avvenuta con una nave: i francesi sono circa 40, i britannici.

E' stato liberato nella notte, dopo un sequestro durato solo poche ore, l'ex premier libico Mustafa Abushagur. Il politico, tra i piu' votati nelle ultime elezioni parlamentari del 25 giugno scorso, stava tentando una mediazione tra le milizie di Zintan e di Misurata, che si affrontano per il controllo dell'aeroporto di Tripoli, quando ieri e' stato rapito per alcune ore. I rapitori lo hanno prelevato dalla sua abitazione per poi rilasciarlo poco dopo ma al momento non e' chiaro chi siano i responsabili del sequestro.

Un barcone e' affondato nella notte al largo delle coste di Homs, in Libia, carico di migranti diretti verso l'Italia. Secondo quanto riferito dall'emittente radiofonica in lingua araba "Sawa", che cita fonti della Marina libica, ci sarebbero almeno 20 morti. I militari libici che hanno prestato soccorso ai sopravvissuti hanno raccolto la testimonianza di una ventina di migranti i quali hanno riferito che alla partenza a bordo vi erano in tutto 150 persone. Si tratta di immigrati provenienti dall'Africa sub-sahariana e diretti verso le coste italiane. L'imbarcazione e' affondata al largo delle coste 100 chilometri a est di Tripoli.

Tags:
libia
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.