A- A+
Esteri
Madrid blocca il referendum per la Catalogna

Il presidente della Catalogna, Artus Mas, ha convocato il referendum per l’indipendenza della Catalogna dalla Spagna per il prossimo 9 novembre, nonostante l’opposizione del governo di Madrid. L’esecutivo spagnolo si riunirà lunedì mattina per fare appello alla Corte Costituzionale e bloccare la consultazione popolare.

"La Catalogna vuole parlare, vuole essere ascoltata e vuole votare" ha detto Mas in una dichiarazione pubblica subito dopo la firma del decreto. "Siamo pronti a trattare ma non possiamo rimanere in un immobilismo travestito da presunta legalità che contrasta altri Stati che parlano e vengono ascoltati, che trattano e vengono lasciati trattare" ha concluso il presidente della Catalogna. Il 19 settembre il parlamento catalano aveva approvato la legge che permette al presidente della Generalitat di convocare il referendum conta 106 voti a favori e soli 28 contrari.

Tags:
catalognamadrid
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.