A- A+
Esteri

"Il Fronte Nazionale non è né di destra né di sinistra, rispettiamo gli ideali repubblicani, ma diciamo no all'immigrazione e sì alla tutela dei francesi contro ogni minaccia". Marine Le Pen continua a macinare consensi in Francia. Secondo gli ultimi sondaggi è la terza personalità più amata, a pochi passi da Sarkozy, arrivato secondo. La crisi economica ha aiutato la figlia di Jean-Marie che non perde occasione di ripetere: stop all'immigrazione, il lavoro prima ai francesi. E su Facebook i suoi sostenitori continuano a fare proseliti.

SONDAGGIO - Marine Le Pen, leader dell'estrema destra francese del Front National, diventa per la prima volta la terza personalità che i francesi vorrebbero veder assurgere ad un ruolo importante nei prossimi mesi. Stando al barometro politico TNS Sofres per Le Figaro, la Le Pen arriva al terzo posto ex aequo con tre ex esponenti di governo della destra Ump, Francois Fillon, Alain Juppé e Christine Lagarde. E restano ormai pochi punti di vantaggio a Nicolas Sarkozy nei suoi confronti.

SDOGANAMENTO - Il successo della figlia di Jean-Marie  è dovuto allo sdoganamento del suo partito, che Marine cerca di staccare dall'idea di 'estrema destra' fascista che fino ad ora la accumunava nella menti dei francesi. "Il Front National e Marine Le Pen non sono di estrema destra", continuano a dire i suoi sostenitori. La Le Pen ha sottolineato che quella definizione "è peggiorativa". "Nello stesso sacco si mette Breivik e Alba dorata - ha sottolineato la leader dell'Fn -. Poi si scuote bene in modo da ottenere un'immagine sufficientemente schifosa da appiccicare anche al Front National".

La leader ha parlato di "grave imparzialità" da parte dei media: "Il nostro partito non è trattato alla stregua di uno come gli altri, quale invece è". In una intervista ha specificato il suo credo politico: "L'Fn rispetta l'integralità delle idee repubblicane, non è né a destra né a sinistra. Ha idee radicalmente diverse dal Partito socialista e dall'Ump", il partito di centro-destra, lo stesso di Nicolas Sarkozy. Per la Le Pen "il Front National non è un partito di destra. Chi lo pensa si sbaglia davvero".

ATREJU - E la Le Pen è arrivata anche in Italia. A metà settembre ha partecipato alla festa di Atreju, tradizionale appuntamento di fine estate del mondo giovanile postfascista, quest'anno all'insegna di un programma di lavori dedicato alla "terza guerra: grande finanza contro popoli". Con lei sul palco Giulio Tremonti, Ignazio La Russa e Giorgia Meloni.

Tags:
marine le penfranciafronte nazionale
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.