A- A+
Esteri
Mario Boselli è il nuovo presidente della Fondazione Italia Cina

I nuovi vertici della Fondazione Italia Cina

Il Cavaliere del Lavoro Mario Boselli è il nuovo Presidente della Fondazione Italia Cina. Boselli – attuale Presidente dell’Istituto Italo Cinese – succede ad Alberto Bombassei, che nel giugno 2018 aveva raccolto l’eredità dalle mani del fondatore Cesare Romiti. Il passaggio di consegne è avvenuto in un momento storico particolarmente delicato, non solo per l’Italia e la Cina. La nomina è avvenuta il 23 aprile pomeriggio, nel corso di un Consiglio di Amministrazione tenutosi in videoconferenza, in osservanza delle misure di sicurezza per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Al fianco del nuovo Presidente, il consigliere Riccardo Monti, ex Presidente ICE e attuale Amministratore Delegato del gruppo Triboo, è stato scelto come Vice Presidente Esecutivo (in sostituzione di Diana Bracco, che mantiene l’incarico di consigliere). Riconfermato nel ruolo di Vice Presidente, Pier Luigi Streparava, Presidente di Streparava Holding e attuale Vice Presidente della Camera di Commercio Italo Cinese. In sostituzione del dimissionario Vincenzo Petrone, la direzione ad interim della Fondazione viene affidata al Direttore Operativo Marco Bettin

Le parole del nuovo presidente 

Accettando l’incarico, Mario Boselli, ha voluto ringraziare i vertici uscenti della Fondazione e ha dichiarato: “Sono onorato per questa nomina da parte di tanti qualificati membri del Consiglio della Fondazione, alla quale dedicherò il mio massimo impegno in un momento di particolare difficoltà, legato anche alla crisi del Covid-19. Il fatto di essere anche presidente dell’Istituto Italo Cinese consentirà di realizzare un’unica regia nei rapporti fra l’Italia e la Cina, tornando ad una situazione che ha dato buoni risultati quando entrambe le istituzioni erano presiedute dal Cav. Lav. Cesare Romiti”. “La mia quarantennale presenza in Cina, con diversi ruoli e responsabilità – ha aggiunto Boselli - mi aiuterà a gestire nel migliore dei modi le relazioni ai vari livelli con gli interlocutori della Repubblica Popolare Cinese”. 

Chi è Mario Boselli 

Imprenditore nel settore tessile, Mario Boselli ha cominciato la sua attività nel 1959 nell’azienda di antica tradizione serica del padre, la Carlo Boselli di Garbagnate Monastero. Dagli anni Settanta all’inizio degli anni Duemila ha sviluppato le attività dell’azienda di famiglia sia in Italia sia all’estero, lasciandola nel 2005 per affrontare nuovi incarichi. Dal 1999 al 2015 è stato Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, nella quale continua a ricoprire la carica di Presidente Onorario. In passato è stato Presidente di Federtessile, della Fiera Internazionale di Milano, di Pitti Immagine, dell’Associazione Internazionale della Seta, della Camera di Commercio Italo Slovacca, di Centrobanca e membro del Consiglio di Gestione di UBI Banca. Nel 2017 è stato nominato alla guida dell’Istituto Italo Cinese e riconfermato alla presidenza nel 2019. È anche Presidente di Banca5 (Intesa Sanpaolo) e Consigliere di società italiane ed internazionali. Fra le varie onorificenze ricevute, quelle di Cavaliere del Lavoro (1990), Commandeur de l’Ordre National de la Legion d’Honneur (Francia 2002) e Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2007)

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mario bosellifondazione italia cinacavaliere del lavoronuovo presidente
    in evidenza
    Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker- Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.