A- A+
Esteri
Dall'India uno spiraglio per i marò. La Corte discuterà del permesso a Latorre


La Corte suprema indiana ha accettato di discutere lunedì prossimo una nuova istanza presentata dall'Italia per una estensione del permesso concesso al fuciliere di Marina Massimiliano Latorre di curarsi in Italia per le conseguenze dell'ictus subito a settembre.

La nuova istanza e' stata presentata oggi dall'avvocato K.T.S. Tulsi nell'aula numero uno della Corte Suprema allo stesso presidente H.L. Dattu. Lo ha constatato l'ANSA a New Delhi. Il legale ha spiegato che l'intervento al cuore per Latorre e' stato anticipato dall'8 al 5 gennaio e che ora e' iniziato un periodo di convalescenza. Per questo ha chiesto la possibilita' che il fuciliere possa restare in Italia per un periodo piu' lungo senza specificarne la durata. Il giudice ha quindi accettato la richiesta e ha fissato l'udienza per lunedi' 12 gennaio, giorno in cui alla mezzanotte scadra' l'autorizzazione di quattro mesi concessa a settembre. Fonti legali hanno detto all'ANSA che "la coincidenza di date non e' rilevante e che comunque non sara' possibile un appello contro questa decisione".

Tags:
marò
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.