A- A+
Esteri
Migranti, Donald Trump non molla e prepara un nuovo bando anti-Islam

Il presidente Usa Donald Trump ha fatto sapere di pensare all'emissione di "un completamente nuovo ordine esecutivo" sui migranti dopo che quello originario emesso il 27 gennaio - che vietava l'ingresso negli Usa ai cittadini di 7 Paesi prevalentemente musulmani - e' stato sospeso prima da un giudice federale e poi dalla Corte d'Appello Federale.

Trump, contrariamente a quanto aveva lasciato intendere ieri sera dopo la bocciatura della Corte d'Appello di San Francisco ("Ci vedremo in tribunale") ha spiegato di non pensare nell'immediato di difendere il suo 'Muslim Ban' davanti la Corte Suprema di Washington, ancora spaccata tra 4 progressisti e 4 liberal in attesa della conferma al Senato del suo prescelto, Neil Gorsuch.

"La parte sfortunata e che ci vuole del tempo ma alla fine vinceremo la battaglia. Abbiamo anche un sacco di altre opzioni, inclusa quella di adottare un nuovo esecutivo completamente nuovo" ha spiegato Trump aggiungendo che procedera' la prossima settimana.

Tags:
migranti trumptrump travel bantrump muslim ban
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.