A- A+
Esteri

Secondo giorno di tregua nella Striscia di Gaza, mentre la delegazione israeliana e quella palestinese si preparano a incontrarsi al Cairo per tentare di estendere le 72 ore di cessate il fuoco. In un mese, sono morti 1.875 palestinesi e 67 israeliani: la popolazione di Gaza e' tornata in strada e alcuni negozi hanno riaperto i battenti. In Egitto i negoziatori palestinesi tenteranno ancora una volta di proporre a Israele la fine dell'embargo a Gaza, in vigore da 8 anni, e l'apertura delle frontiere, mentre lo Stato ebraico chiedera' che la Striscia sia completamente demilitarizzata.

Ai colloqui parteciperanno anche rappresentanti dell'amministrazione americana. "Stiamo stabilendo a quale livello e il momento", ha spiegato la portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Jen Psaki. Il capo della diplomazia americana, John Kerry, in un'intervista alla Bbc, ha rinnovato l'appello affinche' sia mantenuto in vigore il cessate il fuoco a Gaza, ma ha sottolineato che devono ancora essere affrontate questioni cruciali. Il ministro degli Esteri palestinese, Riyad al-Malki, ha espresso ottimismo, sottolineando che si attende un "prolungamento del cessate il fuoco di altre 72 ore od oltre". Il gabinetto di sicurezza dello Stato ebraico si e' riunito ieri per discutere di una tregua a lungo termine, ma al termine del vertice non e' emersa una posizione condivisa.

Tags:
gazatreguaegitto
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA

CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.